Cosa significa rapporto 4/3 o 3/2 ? Metodo di stampa Crop o Fill?

Conoscere il rapporto tra base ed altezza dell’immagine per determinare meglio il formato di stampa.

Il rapporto 4/3 o 3/2, si riferisce al rapporto fra base ed altezza di una immagine o di una stampa.

Sapere che tipo di rapporto ha la nostra immagine, ci aiuta a scegliere il metodo di stampa fra Crop e Fill.

Per esempio, il formato di stampa 10×15 ha un rapporto tra base ed altezza di 3/2 (10 diviso 2 per 3 =15).

Nella maggior parte dei casi, le fotocamere digitali amatoriali, generano un immagine in formato 4/3.

Alcuni esempi di formati tra i più utilizzati sono

7 Megapixel – formato immagine 3072 x 2304 pixel

5 Megapixel – formato immagine 2560 x 1920 pixel

4 Megapixel – formato immagine 2272 x 1704 pixel

3 Megapixel – formato immagine 2048 x 1536 pixel

2 Megapixel – formato immagine 1600 x 1200 pixel

1 Megapixel – formato immagine 1280 x 960 pixel

Tutti questi formati producono un’immagine che ha un rapporto tra base ed altezza di 4/3

Se ora noi decidessimo di stampare sul formato 10×15 (3/2) un’immagine con un rapporto 4/3,

l’immagine risulterebbe più corta sul lato lungo (15) di circa 2 cm

Nella foto sotto un esempio di un’immagine formato 4/3 stampata su un formato 10×15 (3/2) con il metodo Fill.

L’area utile di stampa (bordo rosso) è leggermente più grande dell’immagine, per cui avremmo sulla stampa due bordi bianchi di circa 1 cm per lato (ovviamente, più è grande la stampa, più saranno i centimetri in eccesso).

Metodo Fill
Metodo Fill

Scegliendo “Fill” come metodo di stampa, in pratica, si dice allo stampatore di stampare l’immagine intera, lasciando i bordi bianchi ove questa non dovesse adattarsi al formato del supporto di stampa (come nel caso sopra).

Per stampare questa immagine senza avere i bordi bianchi, possiamo scegliere tra le opzioni di stampa il metodo “Crop”.

Scegliendo “Crop” come metodo di stampa, si dice allo stampatore di adattare l’immagine al supporto di stampa per evitare i bordi bianchi.

Metodo Crop
Metodo Crop

Come si vede dall’immagine sopra, per poter adattare un’immagine formato 4/3 su un supporto formato 3/2 bisogna ingrandire leggermente l’immagine portandola a coprire l’intera area del foglio.

Questa operazione, comporta la fuoriuscita dall’area di stampa delle parti segnate in giallo che risulteranno tagliate nella stampa finale.

È quindi consigliabile non adottare questo metodo con foto di soggetti in primo piano o comunque dove si vuole l’immagine stampata per intero.

La scelta del metodo “Crop” o “Fill” diventa ininfluente sul risultato finale nel caso si scelga di stampare un’immagine su di un formato con uguale rapporto in quanto, adattandosi precisamente al supporto di stampa, l’immagine non necessita di interventi.

Formato dell'immagine e Formato di Stampa corrispondono
Formato dell'immagine e Formato di Stampa corrispondono

Come si vede dall’immagine sopra, la stessa immagine, stampata su formato 12×16 (4/3) si adatta perfettamente all’area di stampa.

Quale risoluzione per avere una buona stampa?

Qual’è la risoluzione ideale di una foto per un buon risultato di stampa? proviamo a capire come calcolarlo.

Per stabilire se il file di una foto ha la risoluzione sufficiente per essere stampato su un determinato formato, basta fare un piccolo calcolo.

Vediamo quali sono i criteri per poter giudicare (o almeno farsi un idea) di quale sarà il risultato.

La risoluzione di una foto è determinata dal numero di pixel per pollice  (PPI Pixel Per Inch) presenti sulla stampa finale, che a sua volta è determinato dal numero di pixel di cui è formata un immagine.

Per calcolare il numero di pixel di cui è formata un immagine, basta aprirla con un programma di fotoritocco e cercare nel menù la voce che ci da la dimensione immagine, quindi moltiplicare il numero di pixel dell’altezza per il numero di pixel della larghezza, il risultato è il numero di pixel totali che formano la nostra immagine

dimensioni di un immagine
dimensioni di un immagine

Nel caso sopra, l’immagine è formata da 6.083.328 pixel (2848×2136), che darebbero una risoluzione di 72 pixel per pollice (1 pollice = 2,54 cm) su un formato 100,47 per 75,35 centimetri.

Quindi è facile capire che più aumentano le dimensioni della stampa, più il valore della  risoluzione scenderà, in quanto il numero di pixel totali del nostro file dovrà coprire un’area più grande.

Per calcolare la risoluzione che otterremo sulla stampa finale per un dato formato, nel caso disponessimo di Photoshop, basta togliere il segno di spunta su “ricampiona immagine” ed inserire il formato di stampa desiderato. Il programma calcolerà automaticamente la risoluzione che avrà la nostra stampa.

Possiamo eseguire questo calcolo anche a mano se non disponiamo di un programma di fotoritocco. La formula da applicare è:

Numero di pixel orizzontali del nostro file diviso la dimensione orizzontale della nostra stampa moltiplicato 2,54 (1 pollice = 2,54cm) oppure:

Numero di pixel verticali del nostro file diviso la dimensione verticale della nostra stampa moltiplicato 2,54.

Il vaore che otterremo sarà la risoluzione finale sulla stampa.

Ma quale deve essere il valore per avere un buon (o comunque accettabile) risultato?

Il valore considerato ottimale, secondo gli standard, è di 300 pixel per pollice per un immagine vista da circa 20 centimetri di distanza , ma è un valore che può essere tranquillamente dimezzato per un’immagine che sarà guardata da più di un metro di distanza , come per esempio un poster 70×100, anche se, giuro di aver visto poster 70×100 stampati ad una risoluzione di 72 dpi con risultati più che accettabili.

Stampare foto? Online costa molto meno!!

Stampare Foto Online? Come ottenere il meglio spendendo meno.

Con l’avvento della fotografia digitale, scattare foto è diventata una delle pratiche preferite di quasi tutti noi. Non avendo più il limite delle 36 pose imposto dal tradizionale rullino fotografico, ci sbizzarriamo a fotografare di tutto e di più, scoprendo magari anche di avere un certo talento.

Ma il coronamento del sogno di qualunque, seppur novello, fotografo è di vedere le proprie foto stampate su carta perché, si sa, gran parte del fascino della fotografia risiede proprio nella stampa.

AllPrints Stampa Foto Online è il sito che fa per voi.

AllPrints è una Azienda giovane, che in poco più di un anno è riuscita a posizionarsi con le aziende al top nel settore della Stampa Foto Online.

Le ragioni di questo successo sono molte, ma quelle che più hanno caratterizzato l’azienda sono la qualità di stampa, i prezzi sempre più che vantaggiosi e una assistenza clienti veramente di alto livello.

Prova anche tu, potrai scegliere tra centinaia di articoli e lavorazioni, dalla stampa foto alla stampa su Tela ai simpatici foto gadget, foto Puzzle e tanto altro ancora sempre con la qualità AllPrints

La qualità di chi con le foto ci sa fare.